10 aprile 2017

Relais Arborina

, ,

LA MORRA – Succede sempre da queste parti, dove gli investimenti nel settore del turismo di qualità non si fermano più. Negli ultimi 30anni questa è la zona italiana maggiormente cresciuta attorno al tema dell’ospitalità a 360 gradi. Eno-turismo, gastronomia o pura rivalutazione dei luoghi, degli edifici, del territorio.

Qui a La Morra, a due passi da Barolo, un altro Relais si avvale di ogni genere di comfort, utilizzando materiali ed oggetti di design che aggiungono valore ad un progetto che va ben oltre lo “star bene” a tavola e dintorni.

10 suite, spa, piscina, giardino, vigneti, saletta degustazione, ristorante gastronomico governato dallo chef stella Michelin Andrea Ribaldone e terrazza estiva per una ristorazione più easy.

Il tutto in poco spazio. Nulla di dispersivo.

La sala del ristorante gastronomico Osteria Arborina. Poltroncine di Cappellini. Lampade da tavolo magnetiche di Davide Groppi, applicate al momento di mettersi a tavola.

Arborina

Fegatini e pera

Arborina

Il tonno e il vitello

Arborina

Animelle glassate, carpione cremisi ed erbe amare

Arborina

Lo spaghetto MILANO, creato in occasione dell’EXPO 2015

L’edificio principale

ARBORINA RELAIS E OSTERIA ARBORINA

Foto gdf per Mauro Olivieri blog

Lascia un commento

La vostra mail non sarà pubblicata

*