25 novembre 2016

#oggicucinoio | Gamberi e carciofi

,

E’ iniziata la stagione dei carciofi in Riviera, l’ortaggio (insieme all’asparago che lo sostituirà in primavera) più prezioso e pregiato. Versatile, salutare e dal sapore inconfondibile si sposa con tantissimi prodotti, ma il matrimonio d’amore tra terra e mare sarà con il gambero.

Gamberi e carciofi

A crudo, o cotti, come nell’immagine d’apertura. Il piatto nell’immagine di apertura è di Manuel Marchetta

A crudo, conditi con sale, olio e limone, oppure appena scottati. Importante è comunque il taglio e l’acidificazione immediata, per evitare che il carciofo (delicatissimo) non si ossidi immediatamente a contatto con l’aria.

Gamberi e  carfiofi

Molto buona anche la variazione con puntarelle ed aioli.

Tagliato finemente e condito immediatamente con la citronette farà da base ai gamberi, cotti o crudi, come si preferisce, in una soluzione di sapori contrastati dalla dolcezza del crostaceo, il piacevole amarognolo del carciofo e l’acidità naturale del limone della Riviera. Più facile di così.

Gamberi e carciofi

Gambero al vapore con crema di carciofi e chips di topinambour, il tubero che nel sapore più assomiglia al carciofo

Gamberi e carciofi

… e un filo d’olio buono …

Lascia un commento

La vostra mail non sarà pubblicata

*