15 maggio 2016

Meditaggiasca 2016 : Tutti i piatti e i protagonisti della prima giornata di show cooking

, , ,

E’ stata una giornata all’insegna dell’internazionalità quella che ha aperto Meditaggiasca 2016. Otto e più chef dall’Italia, Spagna, Francia e Giappone si sono esibiti in una golosa e avvincente sequenza di piatti caratterizzati non solo dalla presenza del tema principale (l’oliva Taggiasca), ma anche dalla curiosa e costante presenza di un altro ingrediente, il baccalà e suoi affini, quasi a sancirne un matrimonio elettivo spontaneo.

_DSC8225

Chef da quattro nazioni, quindi con storie e culture diverse, che ovviamente non si sono potuti metter d’accordo prima, ma che un accordo istintivo hanno trovato nel piatto, esibendosi in un repertorio di ricette originali, diverse, ma accomunate -quasi tutte- dal richiamo che un prodotto della terra versatile ed internazionale come l’oliva Taggiasca trova nei prodotti del mare come il merluzzo, il nasello, il baccalà e lo stoccafisso, quasi da stimolare un evento tematico che faccia coincidere mare e territorio, tra l’oliva Taggiasca, il suo olio e la sua Terra, la Terra della Taggiasca.

 

Meditaggiasca 2016

L’ampio e confortevole spazio dedicato all’evento

Meditaggiasca 2016

Il programma completo

Meditaggiasca

Il Sindaco Vincenzo Genduso taglia simbolicamente il nastro …

Meditaggiasca 2016

Luigi Cremona presenta Tahashi Iwai e Maria Giulia Magario del Farm Restaurant Ada e Augusto di Gaggiano (MI)

Meditaggiasca

Una prima interpretazione -molto gradita- del baccalà con olive taggiasche cristallizzate, la pelle del pesce croccante, petali di pompelmo rosa ecc …

Maditaggiasca 2016

Sybil carbone del Papei da Turta di Alassio (SV)

Meditaggiasca 2016

Il suo risotto con carpaccio di coniglio, cipolla, salvia e saporita tapenade di olive taggiasche e fegatini di coniglio … gocce di Rossese

Meditaggiasca 2016

Luigi Cremona presenta Brice Jonico, sous chef madrileno di Alain LLorca a La Colle sur Loup (Costa Azzurra)

Meditaggiasca 2016

Ecco il “Pan Bagnà”, sorta di baguette farcita di gelèe di pomodoro, cetrioli, peperoni, cipollotto, uova, tonno, acciughe … parmigiano e olive Taggiasche a finire.

Meditaggiasca 2016

… e un filo d’olio …

Maditaggiasca 2016

Il solare Julien Bousseau dello stellato bistrot Clovis di Tourrette sur Loup (Provenza)

Meditaggiasca 2016

Mentre termina la sua composizione di ombrina marinata a secco in insalata di patate, olive Taggiasche, pomodorini confit, salsa di peperoni ecc…

Meditaggiasca 2016

E’ la volta di Giancarlo Borgo de Le Macine del Confluente di Badalucco (IM)

Meditaggiasca 2016

Qui mentre rifinisce al piatto il suo elegantissimo” baccalà fiorito” con chinotti confit, passata di piselli, clorofilla, acetosella …

Meditaggiasca 2016

Com Marco Visciola del Marin, Eataly Genova, e la mia Oliena, dove l’olio si apre alla multisensorialità

Meditaggiasca 2016

Marco Visciola

Meditaggisca 2016

In questo caso è il nasello salato e poi dissalato il protagonista con oliva taggiasca, i germogli piccanti, la clorofilla, le cipolle confit e la Terra di Taggiasca

Meditaggiasca 2016

Marco Visciola che poi ci sorprende con un tacos di pinoli, gelato di focaccia e profumo di oliva e salsa di basilico … un dolce non dolce apprezzatissimo. Chupito di Mojito alla maggiorana per completare la degustazione.

Meditaggiasca 2016

Giacomo Ruffoni e Claudio Manti de La Conchiglia di Arma di Taggia

Meditaggiasca 2016

Il croccante e gustosissimo cannolo alle olive taggiasche e parmigiano farcito di brandacujun su salsa di nocciole al timo …

Meditaggiasca 2016

Danilo Rebaudo de La Canestra di Badalucco (IM)

Meditaggiasca 2016

Preparazione “live” dei tradizionali ravioli di erbette …

Meditaggiasca 2016

Perfetti e fotogenici

Maditaggiasca 2016

Da servire bolliti, con parmigiano, maggiorana e filo d’olio

Meditaggiasca 2016

Oliena, usata da diversi chef per rifinire i piatti durante la prima giornata di Meditaggiasca 2016

foto gdf

 

Lascia un commento

La vostra mail non sarà pubblicata

*