16 maggio 2016

Meditaggiasca 2016 : la sintesi della seconda giornata di show cooking

, , ,

TAGGIA – Seconda giornata contrassegnata da esibizioni frizzanti ed eclettiche da parte degli chef protagonisti sul palco di Meditaggiasca 2016. Siamo passati attraverso i trapezismi culinari internazionali di Terry Giacomello all’essenzialità ligure di Luigi Taglienti. Giacomello, allievo di numeri uno della cucina molecolare come Ferran Adrià e del “new natural” René Redzepi ha esibito tecniche d’alta scuola ma non ha valorizzato come altri l’oliva Taggiasca.

Meditaggiasca 2016

Vincenzo Genduso e Luigi Cremona

Tra l’alta cucina innovativa – avanguardista e il minimalismo spietato di Taglienti, l’eleganza ligure haute couture di Giorgio Servetto, il territorio in punta di fioretto. A seguire la maestria nel taglio del pesce e delle verdure che solo un giapponese possiede per dono quasi innato. Harau Ichikawa e Michele Biassono dallo stellato Iyo di Milano hanno reso bene l’idea di una fusion vincente italo giapponese.

Meditaggiasca 2016

Condividendo il territorio, la valle Argentina con Giancarlo Borgo e Danilo Rebaudo

Mezzo ligure e mezzo olandese, Eugenio Boer dell’Essenza di Milano non ha perso l’accento di Levante, neppure nel suo buonissimo dessert, corretto anche filologicamente. Manuel Marchetta giocava in casa, ma non si è limitato al compitino e si è messo in gioco con un piatto che racconta in maniera contemporanea il mare e la terra.

Davide Cannavino, maestro dell’acido amaro non si è tirato indietro di fronte all’argomento, sviluppato al meglio anche al capitolo dessert, molto originale e riuscito. Il territorio e la tradizione sono stati il tema dei due giorni per Danilo Rebaudo, così come per Giancarlo Borgo che lo ha assistito. E infine il Taglienti, di nome e di fatto, come evidenziano le immagini che seguono.

Meditaggiasca 2016

Terry Giacomello dell’Inkiostro di Parma

Meditaggiasca 2016

I suoi tagliolini di albume d’uovo

Meditaggiasca 2016

Il piatto finito, con fonduta di parmigiano, tuorlo d’uovo e olive taggiasche …

Meditaggiasca 2016

Giorgio Servetto dal Nove, ristorante in Alassio, presso Villa della Pergola

Meditaggiasca

L’elegante ed efficace maniera di presentare le sue creazioni

Meditaggiasca 2016

L’essenziale macaron di olive …

Meditaggiasca 2016

Pressochè nuziale variazioni di asparagi con uovo morbido nascosto, pellicola d’aglio, crumble di olive e fiori eduli … tra cui il timo di Lady Diana

Meditaggiasca 2106

Back stage con il Maestro giapponese Harau Ichikawa

Medtaggiasca 2016

Michele Biassono con Harau Ichikawa. Ristorante Iyo, Milano

Meditaggiasca

Il loro piatto, con tonno, salmone e altro pesce appena scottato esternamente, tagliato finemente e servito con verdure al dente, salsa agrodolce e tempura di julienne delle verdure stesse …

Meditaggiasca 2016

Eugenio Boer, ristorante Essenza, Milano

Meditaggiasca 2016

Bavarese d’oliva Taggiasca, pan di Spagna all’olio, crumble e tegola di olive e cacao…

Meditaggiasca 2016

L’Ittiturismo Patrizia di Sanremo rappresentato dal proprietario, Giuseppe di Gerlando e dallo chef Manuel Marchetta.

Meditaggiasca 2016

Luigi Cremona con Manuel Marchetta

Meditaggiasca 2016

Tartare di pagello in pellicola di oliva Taggiasca su Vichyssoise … spray di salsa di soia ecc … servito su legno d’ulivo.

Meditaggiasca

Davide Cannavino da La Voglia Matta di Genova Voltri

Meditaggiasca 2016

Una passeggiata tra orti, vigne e giardini, con toni acidi, amari e piccanti …

Meditaggiasca 2016

Dessert non dolce di limone e salvia con la Terra della Taggiasca Roi Bessone Olivieri

Meditaggiasca 2016

Giancarlo Borgo de Le Macine del Confluente che preparerà una torta verde e dell’ottimo pane con Danilo Rebaudo

Meditaggiasca 2016

Luigi Taglienti, chef savonese del prossimo ristorante Lume di Milano: opening soon

Meditaggiasca 2016

Tracina cruda, basilico, olive, limone e aglio di Vessalico. E’ la Liguria dura e pura

Grazie a tutti e alla prossima edizione di questo e di altri eventi in Valle Argentina. M.O.

 

foto gdf

 

Lascia un commento

La vostra mail non sarà pubblicata

*