29 febbraio 2016

Fabrizio Bruno, il cuciniere new concept

, ,
Dolceacqua, Fabrizio Bruno, Casa e Bottega,

Diarchia. Forse è proprio questo il termine che più calza a questa originale soluzione che congiunge il food al design in maniera efficace quanto ingegniosa. Il giocatore di Lego non si annoierà mai, perché le soluzioni di un progetto costruttivo non si esauriranno mai. Ma dietro di lui incombono agavi di Saverio Chiappalone e rospi di Cattelan dal significato incerto in questo contesto.

torta e Fabrizio Bruno

Questa non è una torta

Questa non è una torta, e quello non è un Lego di dimensioni normali, e forse neppure realizzato nel materiale tradizionale. Ma anche chi ci gioca non sembrerebbe ciò che è, ruolo che si rivelerà solo al momento del pranzo o della cena, quando l’appassionato e profondo conoscitore di oggetti di design coprirà la maglietta sciorinata senza castigatezza con un’immacolata giacca di cuoco professionista. Philippe Stark e Nino Bergese possono coesistere?

Fabrizio a specchio

Specchi di Sestini e Corti

Possono: Philippe all’ingresso in due enormi vasi rossi e l’energia trasmessa da Nino in cucina, per via della famosa scuola alberghiera genovese dove Fabrizio ha studiato. Le Guide gastronomiche che si sono appuntate questo indirizzo lo individuano così: Casa e Bottega Restaurant & Shop. Connotazione non originalissima se associata alla somministrazione e l’asporto di cibi o vini, mentre quando si tratta di vendere oggetti d’arredamento moderni o di modernariato, resi disponibili insieme ad una cucina sostanzialmente tradizionale … ecco, questo è abbastanza diverso da quanto immaginabile.

 

Lampada selezione Seletti

Questa è una scimmia per Marcantonio Raimondi Malerba: una monkey lamp

Accostare nella lettura del pomeriggio, il listino di un distributore di alimenti di nicchia a quello di un selezionatore di opere di design legate a doppio filo con gli spazi living o di cucina non è così banale, ne’ agevole. Bisogna saper cambiare tema. Non essere monotematici. Un Piano B è sempre meglio riservarselo. Una posata di Diesel potrebbe, se presa nell’altro senso, diventare una chiave per sbullonare una situazione troppo statica.

Attrezzi per calzolai

La calzoleria resta un buon mestiere

Qui ogni oggetto ha un nome ed un cognome, non scelto da Fabrizio -il nome dell’oggetto- che ha avuto però il senso del gusto personale atto a renderlo disponibile qui -da usare, guardare o comprare- in uno spazio polivalente, che potrebbe diventare pure show room per performance artistiche; quest’ultime magari da realizzare in piazzetta e poi riproponibili nel risultato pratico all’interno.

Selezione Saletti

Pesci volanti, come in Arizona Dream

Un nome ed un cognome ed una progenie certa, che potrebbe essere passata attraverso un’idea trasformata in progetto e poi diventata oggetto. Un passaggio cerebrale che poi si è concretizzato, diventando parte della vita di ciascuno, ideatori e utilizzatori.

Piatto rana Cattelan

Mangiare una rana per Cattelan

La sedia di plastica riciclata dalle bottiglie della Ferrarelle dice parecchio. Perché è verde. Oggi si trovano, certo, ma più spesso rosse o blu. Non puoi avere tutte le forme e i colori come nei mattoncini del Lego.

 

Guarnizioni di frigo e stampamte 3d

Sedia realizzata con le guarnizioni dei frigoriferi

Il bello e il buono, l’originalità e la provocazione, la condivisione di un pasto che va ben oltre il senso “de pancia”, che Fabrizio non possiede, nel senso della forma arrotondata dell’addome, forse proprio perché ci va più di testa, più di intenzione, e sicuramente anche di cuore, il motore di ogni progetto.

Urna e Newton

Pensieri, immagini ed illuminazione di fronte ad un urna elettorale

Lampade selezione Seletti

Lampade cheap price by Seletti, un pensiero carino e di poco costo

Bicchieri plastica

Bicchieri in cristallo sintetico di Mario Luca Giusti

Bagna fiori

Curarsi delle piante e con le piante

Tritacarne

A tavola con il tritacarne

Cilindro e bombetta per vino

Il vino nel cilindro del ghiaccio, ma c’è anche la bombetta. By Marcantonio Raimondi Malerba per Seletti. Si chiama “Chapeau”

Testalonga olio

L’olio a km zero

Pane sacchetto

Il fragrante pane nel sacchetto

Culatta

L’ottima gran culatta cremonese al tagliere

Parmigiana di melanzana

La parmigiana di melanzana senza pomodoro .. nulla è come sembra

Pesce mais cime di rapa

Zuccotto di mais farcito di ombrina e cime di rapa on top

Amatriciana

Paccheri all’amatriciana con macchia di pesto e piatto sbeccato

Filosofia giapponese

La spiegazione di una filosofia applicata

Patate, ricciola, scarola

Verticale di patate e ricciola arrostita, scarola e caramello di …

Limoncello della Casa e Bottega

Limoncello Casa e Bottega in bottiglie di altri distillati o liquori

Sala del Casa e Bottega

Casa e Bottega, Restaurant and shop in Dolceacqua

foto gdf

Commento “Fabrizio Bruno, il cuciniere new concept”

Aggiungi commento

  1. mei4706@alice.it'

    Originalissimo!!! Complimenti!!!

Lascia un commento

La vostra mail non sarà pubblicata

*